in cucina

CECI NASCOSTI ( FARINATA DI CECI)

PREMESSA:
Non sono uno chef, non sono un cuoco. Al massimo a casa vesto il ruolo di lavapiatti.
In ogni caso,  a volte mi diverto a preparare e cucinare per i miei familiari e amici.


il piatto è sempre presente nel menu

CECI NASCOSTI (FARINATA DI CECI)

Da bambino , ricordo che i ceci li spiavo da lontano e mia mamma me li presentò una volta in una minestra, dicendomi che erano dei piselli di un altro colore ( i piselli erano credo gli unici legumi che mangiavo) e il risultato fu sorprendente: mi piacquero più dei piselli.
In ogni caso per mia mamma calabrese,i ceci hanno sempre rappresentato un piatto importante nella sua cucina.
Inoltro ricordo la diceria secondo cui i bambini “cattivi” li mettevano in ginocchio sui ceci…. Sarà così che è sopraggiunta la farina di ceci?…..
Ma… bando a ricordi e alla malinconia  … veniamo a noi…..
 
Ingredienti per 8 persone (  4 uomini cappelloni, 3 stempiati e una donna incinta)
·         Farina di ceci ( 300 g)
·         Acqua ( 900 ml)
·         EVO
·         Sale fino
PROCEDIMENTO
 
Per questo piatto prendi la farina di ceci e versatela in una ciotola. Attenzione se la versi fuori dalla ciotola, pulisci …. Versaci sopra, un po’ alla volta  l’ acqua a temperatura ambiente ( spero che non abiti nel deserto del Sahara…). 
Mescola fino a che il composto risulti omogeneo….cerca di non formare grumi….
Ok…copri con una pellicola ( non quella dei films) e  fate riposare l’impasto per 5-6 ore , fuori frigo… Ricordati ogni tanto di mescolare il composto…. Se hai intenzione di  riposare anche tu, fai mescolare a qualcuno, o mettiti la sveglia.
 
Al termine, togli la schiuma che dovrebbe essersi formata sopra e rimescola, aggiungendo olio ( circa 6 cucchiai).
Dopo aver unto le teglie, spargici sopra il composto e fai cuocere a 248° per circa 20 minuti. ( controlla la cottura a vista)….
Beh tirala fuori dal  forno e…. Non ti resta che mangiarla calda calda……
Ah… dimentacavo …. Spegni il forno…!!!!
 

 

BUON APPETITO….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *